Le regioni del Mezzogiorno d’Italia sono le meno sviluppate rispetto agli standard europei. Per questo motivo Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia avranno a disposizione 210 miliardi di risorse pubbliche.

Tali risorse sono pervenute per la maggiore dal Recovery Plan, Piano Nazionale di ripresa e Resilienza. Hanno contribuito, però, anche altri fondi, ovvero:

  • Feasr – fondo destinato allo sviluppo rurale
  • Fse – fondo sociale
  • Fesr – fondo destinato allo sviluppo sociale

Agevolazioni e bonus 2021

Ma quali sono i bonus e le agevolazioni 2021 destinati al Sud Italia per permetterne lo sviluppo e l’innovazione?

  • Cresci al sud – fondo destinato alla crescita delle PMI
  • Bonus Sud – incentivo per favorire l’assunzione dei giovani al sud
  • Credito d’imposta per gli investimenti del Sud Italia
  • Credito d’imposta per la ricerca e lo sviluppo nel Mezzogiorno

Progetto Casa delle tecnologie emergenti

In un contesto di rinascita digitale si inserisce il progetto: “Casa delle tecnologie emergenti” di Matera che ha l’obiettivo di applicare le tecnologie emergenti in ambito urbano.

Finalità ultima del progetto è proprio quello di attuare programmi che permettano l’accesso alle imprese all’interno di laboratori volti a sperimentare le tecnologie e a creare nuovi servizi e iniziative.

La speranza è proprio quella di riuscire a favorire la nascita di nuove competenze e nuove imprese aumentando la competitività.

Come partecipare

Quali società possono partecipare?

Le caratteristiche necessarie per la partecipazione al progetto sono:

  1. società di piccola dimensione
  2. sede operativa nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia
  3. società iscritte al registro delle imprese dal primo gennaio 2017

Le società selezionate possono partecipare gratuitamente al programma di accelerazione, usufruire di percorsi di formazione e di spazi di lavoro, potranno prendere parte ad iniziative di business matching e open innovation, partecipare a fiere di settore e avere un luogo riservato alla sperimentazione delle proprie proposte tecnologiche.

La domanda di partecipazione potrà essere inoltrata entro e non oltre il 21 luglio ’21.